Recensione K2 Wayback 98

k2 wayback 98
Voto Totale
4.1
  • Peso
    (5)
  • Manegevolezza in salita
    (4.5)
  • Comportamento su polvere
    (4.5)
  • Comportamento su neve dura
    (3.5)
  • Comportamento su crosta non portante
    (3)
  • Stabilità e governabilità
    (4)
Voto Utenti 0 (0 recensioni)

In sintesi

Uno sci facile e giocoso, reattivo senza grande sforzo ed estremamente versatile. Con i suoi 98 mm sotto al piede risulta molto piacevole nella polvere ma, grazie al peso contenuto, è adatto anche alle sciate primaverili e con grande dislivello.

Pro

  • Peso contenuto
  • Intuitivo
  • Molto versatile
  • Grafiche aggiornate e accattivanti

Contro

  • Poco strutturato per nevi dure

Il K2 Wayback 98 è una novità assoluta dell’azienda americana per la stagione invernale 23/24. Sostituisce l’amato Wayback 96, mantenendone l’anima giocosa e il peso davvero esiguo. Uno sci che si può utilizzare durante tutta la stagione, che si trova a suo agio su qualsiasi tipo di neve, facile da manovrare e che brilla per la sua performance in polvere.

k2 wayback 98

Caratteristiche tecniche dei K2 Wayback 98

  • Materiali: legno di Paulownia, bio-resina, Titanal
  • Sidecut:  126/98/114
  • Peso: 1390 (179 cm)
  • Raggio: 22,1 m
  • Lunghezze disponibili: 165, 172, 179, 186 cm
  • Link al produttore
test k2

Costruzione

I K2 Wayback 98 sono costruiti in legno di Paulownia con rinforzo in Titanal Touring Tech e bio resina. Questa combinazione li rende stabili, leggeri e flessibili.

A livello di geometria abbiamo un All-Terrain Rocker: ovvero un rialzo graduale in punta e un rocker corto in coda, caratteristica che ne facilita il controllo su nevi variabili.

Modalità di test

Ho avuto la possibilità di provare i K2 Wayback 98 a fine stagione tra Montespluga e il Passo del Tonale. Li ho testati su tutti i tipi di neve, ma principalmente, essendo la stagione ormai agli sgoccioli, ho trovato condizioni di firn o di crosta.

Lo sci testato era la misura 179 cm, un po’ corto per me, montato con ATK Raider 12 Rent e pelli K2.

La prova è stata condotta principalmente con scarponi Tecnica Zero G Pro Tour.

test gite primaverili k2 wayback 98

La prova sul campo dei K2 Wayback 98

Ammetto che non vedevo l’ora di provare questi sci.. non ho mai sciato con dei K2, ma ne ho sempre sentito parlare molto bene. Infatti, non ne sono rimasto deluso.

Il feeling è immediato e l’anima giocosa ma allo stesso tempo performante dei K2 Wayback 98 si percepisce fin dalle prime curve. Mi ricorda le prime serie di MTN 95 di Salomon (per me, lo sci divertente per eccellenza) per la facilità di utilizzo e per la sua polivalenza. Unica pecca la misura che è risultata un po’ corta per me, non permettendomi di sfruttare al meglio tutte le qualità di questi attrezzi.

salita con sci k2

I K2 Wayback 98 in salita

I Wayback 98 in salita sono davvero un peso piuma se paragonati alla maggior parte dei contendenti attorno a questa larghezza. Il peso risulta ottimamente bilanciato durante le inversioni e grazie allo Snowfobic Topsheet, la neve non si accumula sull’asta dello sci facendolo così sprofondare la punta quando lo si alza.

k2 wayback 98 in inversione

Se lo si abbina ad uno scarpone più leggero dello Zero G, il K2 Wayback 98 è un perfetto compagno di dislivello anche nelle lunghe gite primaverili. Ma anche con questo set-up è risultato adatto alle gite di stagione più avanzata.

Il K2 Wayback 98 in discesa

Come detto prima, il K2 Wayback 98 è uno sci facile e divertente, che non stanca troppo le gambe anche degli sciatori meno esperti. La sua larghezza di 98 mm sotto il piede lo fa galleggiare bene nelle nevi profonde.

test sci in neve polverosa

Non è comunque da confondere con uno sci da freeride sia per struttura che per rocker. A velocità elevate lo sentivo proprio corto; per fortuna per gli spilungoni come me K2 produce la lunghezza 186.

Nei tratti battuti in pista, si trova a suo agio sui raggi di curva medi e ampi. La larghezza importante sotto il piede li rende un po’ lenti nei cambi di spigolo. 

Per quanto riguarda invece la neve crostosa, non mi sono trovato molto bene. Il rocker poco pronunciato e il poco peso dei wayback li rende abbastanza nervosetti su queste nevi e difficili da capire. Ma d’altronde sulla crosta sono pochi gli sci che possono sopperire alla mancanza di tecnica e di piede.

k2 wayback 98 test in discesa

Non perderti le prossime recensioni!
Ricevi via mail i test dei prodotti per le attività che pratichi in montagna.

Consigliato per

In conclusione, il Wayback 98 di K2 è uno sci polivalente. Orientato più al freetouring ma che non disdegna le lunghe salite. Uno sci facile e capace di farti divertire con il minimo sforzo.

Mi sento di consigliare questo K2 ad una utenza che è alla ricerca di uno sci abbastanza largo che vada bene da novembre fino a giugno (neve permettendo) senza sacrificare le performance in salita e che lascia la totale libertà di divertirsi in discesa.

Acquista OnlineAcquista in Negozio
Sei interessato ad altri articoli K2?
marker cruise 10

Marker Cruise 10

Un attacco da ski touring dall’utilizzo facile e intuitivo, ideale per chi inizia.

cimalp vinson

Cimalp Vinson

Un guscio che non teme i maltrattamenti, pensato per alpinismo invernale e in alta quota.

Lascia una recensione o un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Hai provato il prodotto? Assegna un voto da 1 a 5

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

Test K2 Mindbender 96C
Andrea

K2 Mindbender 96C

Sci strutturato e piacevole con ogni condizione di neve, dalla polvere alla crosta.

Test Black Crows Navis Freebird
Edoardo

Black Crows Navis Freebird

Sci per sciatori evoluti e dalla buona tecnica, che ricercano la prestazione in discesa su tutti i terreni.

test scarpone Maestrale 2023 2024
Andrea

Scarpa Maestrale

Un grande classico ora migliorato per renderlo ancora più affidabile e versatile.

ATTREZZATURA PER IL TRAIL RUNNING

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!