Recensione Tenaya Indalo

Tenaya Indalo

Hai già provato questo prodotto? La tua opinione è importante!

Voto Totale
4.6
  • Tenuta laterale
    (4.5)
  • Aderenza
    (4)
  • Sensibilità e precisione
    (4.5)
  • Comfort
    (5)
  • Facilità di calzata
    (5)
Voto Utenti 0 (0 recensioni)

In sintesi

Scarpa da arrampicata pensata sia per blocchi che per falesia, dotata di una chiusura rapida con velcro e fettucce regolabili in combinazione con una calza avvolgente in microfibra.

Pro

  • Polivalenza
  • Precisone e buon supporto
  • Rapida chiusura
  • Calzata comoda
  • Ottima per tallonaggi ed agganci di punta

Contro

  • Fettucce di chiusura che si allentano e che si rovinano facilmente

Le Tenaya Indalo appartengono alla linea Aerial Plus, scarpe da performance dalla forma molto aggressiva ma che offrono allo stesso tempo un buon comfort.

tenaya indalod

Caratteristiche tecniche delle Tenaya Idalo

  • Materiali: microfibra e lycra (vegan friendly)
  • Soletta: 2D multi-layer Stretchtex
  • Rivestimento: TXT treated cotton
  • Intersuola: Double midsole GI 1.8 e TST 150
  • Chiusura: velcro con fettucce regolabili (patented Draxtor system)
  • Suola: Vibram xs-grip da 3.5mm
  • Peso: 340g
  • Link al produttore
test arrampicata

Le scarpette Tenaya Indalo rappresentano l’evoluzione delle scarpette Tenaya Mastia essendo fortemente asimmetricche e di forma aggressiva. Tenaya afferma che la scarpetta non è né troppo morbida né troppo strutturata in modo che possa essere utilizzata sia da chi pratica boulder sia da chi scala con la corda.

Senza avere una suola intera, dal tallone alla punta, il supporto viene garantito da un tensore che allo stesso tempo permette di piegare la scarpa quando necessario. 

La suola in Vibram XS-grip è divisa in due parti (punta e tallone) e piegando la scarpa si sente la morbidezza della fascia centrale. Grazie all’intersuola ed una punta molto rigide, la scarpa risulta precisa su ogni tipo di appoggio.

suola vibram

Il tallone è realizzato con un guscio preformato in gomma (come per le scarpette La Sportiva Solution). Il tallone è dotato di una nervatura nella zona interna (chiamato “friction lock”) per una miglior trazione sulla roccia ed ha un tirante superiore alto che mette bene in tensione il tallone stesso una volta calzata la scarpa.

In punta la gomma disponibile per gli agganci è molta, arrivando a coprire una buona parte superiore del piede.

scarpette tenaya

Modalità di test

Ho provato le scarpe durante il mese di agosto arrampicando sia indoor che outdoor. Su roccia le scarpe sono state provate sia su blocchi che su vie fino ad un grado di 7a.

tenaya indalo in test

La prova sul campo

Come indicato da Tenaya, ho trovato nelle Indalo delle scarpette polivalenti, adatte per ogni tipologia di scalata. Sulla roccia le ho trovate molto precise in grado di offrire supporto ed un buon appoggio del piede su ogni tipo di sporgenza della roccia, anche se piccola, sia facendo vie di corda che arrampicando sui blocchi.

precisione su microtacche

La gomma sulla punta è abbondate rendendole perfette per i blocchi dove è necessario un buon aggancio di punta: una volta che gomma e roccia fanno attrito il piede non si muove rimanendo ben ancorato alla roccia. Il tallone è preciso e molto aderente al piede: la sensazione quando si usa il tallone è di stabilità e di buon grip. Il tallone non è neppure molto grosso rendendo facili anche i tallonaggi sugli appigli più piccoli.

test con appoggio

Unico difetto che ho trovato sulle scarpe riguarda le fettucce di chiusura. Almeno al primo utilizzo, la lunghezza delle fettucce di chiusura deve essere regolata e questo porta via un po’ di tempo. Purtroppo, però, mi sono trovata a dover regolare la lunghezza delle fettucce più di una volta prima di arrampicare perché si allentavano e la scarpa non poteva essere chiusa stretta. Inoltre, le fettucce si sono danneggiate visibilmente alla prima uscita di blocchi dopo averle strisciate una volta sulla roccia.

fettucce laterali

Ho provato le scarpette Tenaya Indalo anche indoor e le ho trovate un po’ troppo rigide per far blocchi indoor, specialmente quelli di ultima generazione più orientati a salti e movimenti dinamici. Le scarpette così rigide in punta non permette un buono spalmo sulle prese di plastica e tendono a scivolare.

Calzata

Non avendo avuto modo di provarle in negozio, ho preso le scarpette un numero in meno rispetto al mio numero di piede, come avevo fatto in precedenza con le Tenaya Oasi LV. Purtroppo però le scarpette Tenaya Indalo calzano differentemente rispetto alle sorelle Oasi LV. Anche a causa del numero leggermente grande, le scarpette hanno una calzata comoda e non troppo fastidiosa. Per il mio modo di scalare, sarebbe stato meglio prendere una scarpa più piccola in modo che fosse più aderente al piede.

Durante questo mese di prova le scarpette Tenaya Indalo non hanno ceduto più di tanto, a differenza delle sorelle Tenaya Oasi LV, che ho avuto modo di testare.

tenaya indalo

Consigliate per

Per scalatori medio esperti che cercano un’unica scarpa per tutti i tipi di scalata. Le scarpette Tenaya Indalo sono scarpe precise che permettono di usare bene i piedi anche sugli appoggi più piccoli o sui tallonaggi più impegnativi. Meno indicate per l’utilizzo indoor, specialmente per far blocchi.

Acquista Online
recensione friend DMM Dragon

DMM Dragon Cam

Friend monostelo a doppia asse con fettuccia allungabile e ottime prestazioni in fessura.

Edelrid kinglet

Edelrid Kinglet

Una corda di alto livello, leggera e dal diametro sottile, ma comunque maneggevole anche nelle calate.

Lascia una recensione o un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Hai provato il prodotto? Assegna un voto da 1 a 5

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

five ten niad lace w
Giacomo

Five Ten Niad Lace W

Scarpette poco asimmetriche e dall’intersuola con buon supporto, per vie lunghe, fessure e micro tacche.

recensione Tenaya Oasi
Giulia

Tenaya Oasi LV

Scarpetta con chiusura veloce e entrata semplice, ottima su pareti verticali e passaggi in aderenza.

Test corda Beal Stinger III
Matteo

Beal Stinger III

Corda per arrampicatori che ricercano polivalenza, maneggevolezza e basso peso.

COME SCEGLIERE LO ZAINO DA TREKKING