Recensione Zamberlan El Cap RR

zamberlan el cap RR
Voto Totale
4
  • Calzata e comfort
    (3)
  • Impermeabilità
    (4)
  • Traspirabilità
    (4.5)
  • Suola
    (5)
  • Protezione
    (5)
  • Peso
    (2.5)
Voto Utenti 0 (0 recensioni)

In sintesi

Una scarpa dalla filosofia classica e “no frills”, pensata per uso tecnico su ferrate, sentieri attrezzati e avvicinamenti con carichi importanti. Realizzata in pelle pregiata e con assemblaggio di qualità, è una scarpa solida che offre sempre protezione e supporto, anche se questo significa scendere a qualche compromesso sul fronte del comfort.

 

Pro

  • Robustezza e protezione
  • Supporto e precisione su ferrata e vie di roccia
  • Buon compromesso tra impermeabilità e traspirabilità
  • Risuolabile

Contro

  • Peso
  • Comfort limitato per le lunghe percorrenze

La scarpa Zamberlan El Cap RR va a completare l’offerta della storica casa vicentina nel campo delle scarpe basse. Infatti è stata pensata appositamente per ferrata, climbing ed approach, con l’introduzione della nuova forma anatomica Zamberlan® Via Ferrata Fit e la nuova suola Vibram® Ferrata.

test su via ferrata zamberlan el cap

Caratteristiche tecniche della Zamberlan El Cap RR

  • Suola: Vibram® Ferrata, mescola MegaGrip, climbing zone nella parte anteriore
  • Risuolabile
  • Tomaia: pelle scamosciata di spessore 1.6-1.8mm con trattamento Hydrobloc®
  • Fodera: Mesh
  • Intersuola: Dual density EVA
  • Plantare: nylon 2.0 mm
  • Forma: Zamberlan® Via Ferrata Fit
  • Fascia protettiva su tutta la scarpa
  • Peso: 850 gr al paio n° 42 verificato (dichiarato 900 gr)
  • Paese produttore: Italia
  • Link al produttore
zamberlan el cap rr

Modalità di test

Ho utilizzato le Zamberlan El Cap RR per 30 giorni circa. Ho effettuato avvicinamenti in falesia e media montagna per andare ad arrampicare, 2 vie ferrate (la ferrata delle Peredrette, Donnas, Valle d’Aosta, e la ferrata Guido Rossa alla Rocca Bianca a Caprie, valle di Susa), qualche monotiro in falesia fino al 6a ed una facile via in montagna. Inoltre, ho fatto un paio di escursioni con dislivello di circa 1000 metri.

test in falesia scarpe zamberlan el cap

La prova sul campo delle Zamberlan El Cap RR

Come si presentano

La caratteristica principale della Zamberlan El Cap RR è la sua altezza, denominata “mid-cut”, che la rende lievemente più alta rispetto alle scarpe basse ma comunque più bassa rispetto alle mid. Ciò si traduce in una maggiore protezione sulla caviglia, senza compromettere la mobilità. 

La forma della El Cap RR è simmetrica ed affusolata, con un sistema di allacciatura tradizionale a stringhe che si estende sino alla punta.

La suola, la nuova Vibram Ferrata realizzata in mescola Vibram MegaGrip, presenta grossi tasselli triangolari contrapposti, oltre ad un’ampia climbing zone; molto bella!

vibram ferrata
La nuova suola Vibram Ferrata

La punta della El Cap RR è rotonda, con una lieve asimmetria verso l’alluce. Il suo accoppiamento alla suola è tale da sembrare praticamente una scarpa da arrampicata; la suola infatti è incollata direttamente alla punta creando una unica soluzione con la punta stessa.

punta della scarpa

La Zamberlan El Cap RR è protetta da due ampie fasce che si snodano da metà scarpa; la prima protegge a 180° la punta, ed è costituita da gomma robusta ed aderente; la seconda protegge a 180° il tallone, ed è costituita da una gomma più rigida e ruvida e meno aderente. 

All’interno della El Cap RR si apprezza la qualità delle cuciture e dei particolari. La linguetta è realizzata in pelle, con un inserto di materiale morbido e traspirante nella sua parte inferiore. Ben sagomato il plantare interno realizzato in nylon da 2 mm.

interno scarpa
L’interno della scarpa

La Zamberlan El Cap RR ha un’estetica sobria ed interessante, con in evidenza il logo di Zamberlan sul tallone; tuttavia manca un riferimento esterno al modello.

la parte posteriore delle scarpe zamberlan
La parte posteriore delle El Cap RR con l’ampia e robusta asola

Nel complesso si tratta di una scarpa tradizionale, molto robusta e per questo un po’ pesante, assemblata in maniera perfetta; è inoltre risuolabile, dettaglio importante.

Comfort e stabilità

La calzata della El Cap RR è facile, grazie anche alla comoda asola posteriore. Avrei preferito stringhe un po’ più spesse e ruvide per una loro migliore manovrabilità. 

asola posteriore zamberlan el cap

Le asole della El Cap RR sono realizzate direttamente in tomaia, ad esclusione delle ultime 3, in metallo. Questa intelligente soluzione permette alle stringhe di scorrere più lentamente in quelle in tomaia, e più velocemente in quelle metalliche, a tutto vantaggio della precisione nella regolazione dei volumi e della velocità nella calzata. 

La El Cap RR, una volta indossata, restituisce subito una sensazione austera: robustezza, solidità ed alpinismo!

La rullata della El Cap RR è buona. Emerge più l’anima da ferrata e arrampicata classica che l’anima da camminata, grazie ad un generale sbilanciamento verso la rigidità di suola ed intersuola. La tomaia in pelle avvolge bene il piede senza lasciare vuoti, anche se l‘importante spessore della stessa non regala immediatamente sensazione di grande comfort ed è necessario un periodo di rodaggio per “smollarla” un poco.

La lunghezza della linguetta è tale da risultare nella sua parte finale in linea con il collare della caviglia; forse per un maggiore comfort l’avrei preferita più lunga, oppure di materiale completamente sintetico per evitare conflitti tra collo della caviglia e parte finale della linguetta stessa.  

L’ampia fascia protettiva mi ha molto convinto nei suoi effetti benefici sia durante l’arrampicata, sia negli avvicinamenti. 

Nell’utilizzo approach mi è piaciuta soprattutto la precisione e stabilità anche con zaini pesanti, mentre la sensibilità mi è sembrata meno in evidenza.

Nel complesso la El Cap RR non è una di quelle scarpe con cui fare molti chilometri di strada e lunghe passeggiate, ma un attrezzo tecnico per ferrate o lunghe vie in montagna con avvicinamento.

test a pieno carico delle zamberlan el cap rr
Avvicinamento a pieno carico

Traspirabilità e impermeabilità

La Zamberlan El Cap RR non possiede la membrana in Gore Tex ma un trattamento specifico Hydrobloc per rendere il pellame meno sensibile all’acqua. Ho apprezzato molto questa soluzione vista la destinazione d’uso della scarpa, ferrata e arrampicata, a tutto vantaggio della traspirabilità e del benessere generale del piede. Traspirabilità che ho trovato ottima, con i piedi sempre in comfort zone.

Ad ogni modo, ho notato con piacere che la qualità del pellame ed il trattamento Hydrobloc della El Cap RR determinano una impermeabilità e termicità molto più che sufficiente per il suo campo di utilizzo.

test impermeabilità scarpa zamberlan el cap

Trazione

La suola della El Cap RR garantisce una trazione impeccabile in tutte le condizioni, dal fango alle pietre viscide, ma la sua miglior prestazione è sulla roccia.

test arrampicata scarpa zamberlan el cap
Grande efficacia della El Cap RR in appoggio

La climbing zone completamente liscia e l’accoppiamento punta-suola, identico a quella delle scarpette da arrampicata, consentono alla El Cap RR di eccellere su ferrata dove è perfetta, e sulle lunghe vie classiche e non difficili di roccia dove mettere la punta sugli appoggi risulta facile e senza affaticamento ai polpacci, ed è possibile anche “spalmare” senza troppi patemi.

climbing con la scarpa zamberlan el cap

Non perderti le prossime recensioni!
Ricevi via mail i test dei prodotti per le attività che pratichi in montagna.

Calzata delle Zamberlan El Cap RR

Ho testato le Zamberlan El Cap RR con la mia taglia abituale, il 42, e non ho avuto problemi. Avendo la scarpa una forma tradizionale, il mio piede “greco” non ha avuto nessun problema ad adattarsi velocemente alla struttura della scarpa.

Il volume interno non è particolarmente ampio, ma io che ho pianta del piede larga sono sempre riuscito a regolare i volumi a mio gradimento.

test ferrata zamberlan el cap

Consigliata per

Consiglio le Zamberlan El Cap RR a coloro che vogliono una scarpa da ferrata e per arrampicare in montagna su vie classiche, una scarpa in grado di dare supporto e precisione e che aiuta anche negli avvicinamenti a pieno carico e su terreno tecnico. E’ una scarpa pensata con l’obiettivo di avere ai piedi un attrezzo tecnico, molto robusto e senza fronzoli.

La tecnicità e la rigidità della scarpa non la rendono consigliabile per escursionismo o per itinerari con avvicinamenti molto lunghi.

Prezzo: € 260

Sei interessato ad altri articoli Zamberlan?
Test Cimalp Rockfit

Cimalp Rockfit

Un pantalone dal design tradizionale ma di sostanza, per climi freddi e ventosi.

Lascia una recensione o un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Hai provato il prodotto? Assegna un voto da 1 a 5

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

recensione sacco a pelo Ferrino Mystic High Lab
Andrea

Ferrino HL Mystic

Sacco a pelo per alpinismo e trekking con temperature fino a -10° e con clima umido.

Come scegliere gli assicuratori per arrampicata

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!