Recensione Lowa Corvara Gtx Mid Ws

test scarpa trekking Lowa Corvara
Voto Totale
4
  • Comfort di calzata
    (4)
  • Stabilità e precisione
    (5)
  • Impermeabilità
    (4.5)
  • Traspirabilità
    (3)
  • Suola
    (3.5)
Voto Utenti 0 (0 recensioni)

In sintesi

Una scarpa da trekking dal design classico, leggera ma che non sacrifica robustezza e resistenza all’abrasione. Il buon grip della suola e la notevole stabilità la rendono adatta a uscite su terreni escursionistici anche impegnativi, così come gite più lunghe con carichi pesanti.

Pro

  • Peso contenuto
  • Robustezza
  • Stabilità del piede

Contro

  • Traspirabilità limitata con clima caldo

La Lowa Corvara Gtx Mid Ws vuole essere una scarpa da trekking che conserva tutte le caratteristiche che la rendono adatta a terreni accidentati e tecnici risparmiando però molto sul peso. L’azienda dichiara che questo scarpone è pensato per escursioni giornaliere in montagna ma anche per cammini e trekking di più giorni, con zaino pesante sulle spalle. Per questo motivo Corvara è progettata con particolare attenzione al contenimento della torsione del piede, così da offrire buona stabilità su tutti i terreni

lowa corvara

Caratteristiche tecniche delle Lowa Corvara Gtx Mid Ws

  • Peso: 550 g (n. 38) 
  • Suola Vibram Cornerstone Ws 
  • Intersuola in poliuretano Lowa DynaPU+
  • Suola interna in mesh (10%) e poliuretano (90%). 
  • Esterno in pelle scamosciata (70%) e stoffa (30%). 
  • Fodera in Gore-Tex con proprietà impermeabili, antivento e traspiranti.
  • Tecnologia Flexfit per migliorare la rullata.
  • Tomaia realizzata con pezzi di materiale molto grandi, per ridurre al minimo le cuciture e quindi i punti di pressione sul piede. 
  • Link al produttore
Dettaglio della tomaia mista tessuto / pelle

Per questa scarpa Lowa offre la possibilità di diverse riparazioni: delle cuciture deteriorate, della fodera del tallone, dei ganci e delle rifiniture, oltre a garantire la disponibilità di pezzi di ricambio (solette, lacci, sistema di chiusura rapido). Trovo che questo sia un gesto lodevole da parte del brand, in quanto contribuisce ad abbassare l’impronta ecologica del prodotto; è positivo anche per l’utilizzatore, che può procedere alla riparazione della scarpa danneggiata invece che comprarne una nuova. 

Modalità di test

test su terreno tecnico
Utilizzo su terreno tecnico e roccioso, con zaino pesante

Ho testato le Lowa Corvara Gtx in diverse uscite durante questa primavera; in trekking di più giorni con zaino pesante sulle Alpi Apuane ma anche su sentieri facili e a basse quote nelle colline della Toscana meridionale, dove ho potuto constatare come si comporta questa scarpa in climi caldi. 

Durante il primo trekking mi sono trovata a camminare su chiazze di neve inaspettate e il Corvara si è comportato bene anche in questo caso, pur non essendo pensato per percorsi innevati. 

test lowa su neve

La prova sul campo delle Lowa Corvara Gtx Mid Ws

test clima caldo
Test sulle colline della Toscana meridionale durante una giornata calda

Design e comfort di utilizzo

Ho utilizzato i Corvara su un trekking lungo e con zaino pesante senza mai averli messi ai piedi prima, correndo il rischio che ci fosse qualche attrito o fastidio nel piede, ma questo non è successo. Questi scarponi sono molto comodi, grazie ai materiali morbidi con cui è realizzata la parte interna e alla flessibilità dell’intersuola.

particolare della zona di allacciamento
Particolare della zona di allacciatura

I Corvara si sono adattati perfettamente al mio piede, ho avuto solo all’inizio un piccolo fastidio sul malleolo che è sparito dopo pochi minuti di cammino. 

Lo scarpone Lowa Corvara ha la caratteristica dell’allacciamento in due zone: vale a dire che è possibile regolare separatamente i lacci dell’avampiede e della tomaia. Ho trovato utile questa funzione per modificare l’allacciatura in salita e in discesa, così da permettere al piede di adattarsi al meglio al terreno.

recensione scarponi Lowa

Stabilità e precisione

Nonostante il suo peso (leggero), questo scarpone ha una buona stabilità e rigidità alla torsione, che lo rendono adatto anche a trekking lunghi e con pesi importanti sulle spalle. Questo senza inibire la flessibilità della suola, che rimane sempre piacevolmente morbida.

Pur essendo abituata a scarponi rigidi, ho apprezzato questa flessibilità nei Corvara. Queste scarpe sono infatti dotate della tecnologia Flexfit, che migliora la rullata del piede utilizzando il cosiddetto ‘Lace Loop’, un gancio più profondo che blocca il tallone in modo ottimale e migliora la flessione del piede. 

Questa sensazione di ammortizzazione e flessibilità è probabilmente data anche dal materiale con cui è costruita l’intersuola, il Lowa DynaPU+. Si tratta di una schiuma con speciale struttura cellulare, composta da milioni di bollicine che tornano sempre alla posizione originale dopo essere state schiacciate. Questo garantisce un buon effetto di rimbalzo e allontana la sensazione di rigidità durante la camminata. Il materiale ha inoltre ottima capacità di ripristino, mantenendo la performance anche in caso di sollecitazioni prolungate.

suola virbam
La suola dopo qualche uscita

Grazie alla suola Vibram Cornerstone Ws, questi scarponi hanno un grip efficace anche sui terreni più tecnici, come le placche calcaree su cui li ho testati. La costruzione della suola è differenziata nelle diverse zone del piede, e questo dà allo scarpone un’ottima capacità di trazione durante la camminata. Inoltre la zona del tallone è particolarmente pronunciata e questo agevola la tenuta in discesa.

Anche su erba e su bagnato / fango l’aderenza è buona, grazie alla tassellatura pronunciata e distanziata che “morde” bene il terreno.

tallone
Dettaglio del tallone

Robustezza e impermeabilità 

Gettando ancora un occhio al peso, stupisce la robustezza di questo scarpone. Che sia la pelle scamosciata con cui è realizzato l’esterno o la costruzione in sè, Corvara dà l’impressione di essere un prodotto durevole e in grado di resistere all’abrasione contro le rocce e alle intemperie. 

Ho potuto constatare l’impermeabilità e la resistenza al vento garantite dalla membrana Gore-Tex: Corvara ha avuto buone prestazioni anche su terreno innevato.

Inevitabilmente questo va a scapito della traspirabilità: in caso di temperature elevate, il piede si trova a sudare e a surriscaldarsi un po’. Non sono scarpe da bassa quota o da climi caldi.

test impermeabilità scarponi Lowa Corvara

Non perderti le prossime recensioni!
Ricevi via mail i test dei prodotti per le attività che pratichi in montagna.

Calzata delle Lowa Corvara

La Corvara Mid ha una versione specifica per l’anatomia femminile, garantendo così una calzata precisa. In particolare, essendo il piede femminile meno voluminoso, questo scarpone presenta altezza del collo del piede e calzata diversi rispetto al modello maschile. 

La calzata è normale per scarponi da escursionismo: io ho come numero di piede un 38,5 e mi sono trovata bene con il 39.

scarpone Lowa per roccia

Consigliato per

Trekking lunghi, in giornata ma anche di più giorni con zaino pesante e su terreni tecnici. Corvara si è comportato bene in tutte queste situazioni, risultando uno scarpone performante per un utilizzatore che necessita di un prodotto versatile da poter utilizzare durante (quasi) tutti i tipi di uscite di escursionismo nella stagione primaverile ed estiva. Eviterei solo l’utilizzo in estate a bassa quota e in generale in climi caldi.

Inoltre, il look “tedesco”, moderno ma sobrio, piacerà agli escursionisti che ricercano un stile classico e non appariscente.

Sei interessato ad altri articoli Lowa?

Lascia una recensione o un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Hai provato il prodotto? Assegna un voto da 1 a 5

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

Test Cimalp Rockfit
Michele

Cimalp Rockfit

Un pantalone dal design tradizionale ma di sostanza, per climi freddi e ventosi.

COME SCEGLIERE LA TENDA DA TREKKING

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!