Recensione Garmont 9.81 Engage

Test Garmont 9.81 Engage
Voto Totale
3.8
  • Comfort di calzata
    (4)
  • Stabilità e precisione
    (3.5)
  • Impermeabilità
    (2.5)
  • Traspirabilità
    (5)
  • Suola
    (4)
Voto Utenti 0 (0 recensioni)

IN SINTESI

Scarpa bassa da hiking leggero, ideale per attività a ritmo sostenuto su stradine, mulattiere o larghi sentieri. Realizzata con materiali riciclati, si caratterizza per leggerezza, traspirabilità e facilità di asciugatura. Il peso ridotto va di pari passo con la limitata rigidità e il supporto del piede richiedendo quindi un passo fermo.

Pro

  • Leggerezza
  • Traspirabilità
  • Velocità di asciugatura
  • Utilizzo di materiali riciclati

Contro

  • Ridotto sostegno del piede

Premessa

Le Garmont 9.81 Engage sono la versione ancora più leggera e traspirante delle 9.81 Pulse. Ideate per il light hiking e il nordic walking, sono adatte per camminate a ritmo sostenuto su percorsi semplici come sentieri larghi, stradine e mulattiere.

La struttura minimale non garantisce un’elevata protezione dagli urti e un forte sostegno del piede, richiedendo all’escursionista un passo fermo e l’utilizzo della calzatura su percorsi facili.

Scarpe per hiking leggero

Caratteristiche tecniche delle Garmont 9.81 Engage

  • Tomaia in rete di poliestere 3D ad alta traspirabilità
  • Intersuola in EVA ricavata da materiali biobased dalla canna da zucchero
  • Suola: Vibram
  • Sistema di allacciatura: lacci classici
  • Tomaia, collarino e lacci realizzati con poliestere 100% riciclato
  • Tecnologia G-Wrap per garantire una maggiore stabilità
  • Plantare Garmont con il 20% di materiali riciclati
  • Design anatomico Garmont A.D.D.
  • Peso: 325 gr (misura 42)
  • Paese produttore: Cina
  • Link al produttore
Scarpe per nord walking

Modalità di test

Il prodotto è stato utilizzato nei mesi di maggio e giugno di quest’anno.

Ho effettuato escursioni su diversi terreni di grado turistico (T): da semplici sentieri escursionistici di montagna, alle vecchie mulattiere militari e strade forestali. Il dislivello andava dai 300 ai 1000 metri.

Sono state testate con temperature prettamente estive e il bel tempo. In un paio di occasioni ho attraversato ampie zone di erba intrisa di rugiada.

Test Garmont 9.81 Engage

Non perderti le prossime recensioni!
Ricevi via mail i test dei prodotti per le attività che pratichi in montagna.

La prova sul campo delle Garmont 9.81 Engage

Come si presentano

L’impressione iniziale è quella di una scarpa molto leggera e dalla struttura ridotta. Balza subito all’occhio la tomaia semitrasparente che rimanda un’idea di elevata traspirabilità.

Al tatto appare molto flessibile, mentre i tasselli della suola in Vibram sono ben marcati suggerendo un’adeguata presa sul terreno.

Scarpe leggere per hiking

In generale, la costruzione semplice e minimale restituisce subito l’idea di una scarpa adatta per camminate veloci su terreni semplici.

Comfort e indosso delle Garmont 9.81 Engage

Fin dal primo utilizzo il piede entra agevolmente nello scarpa; l’asola verticale è d’aiuto in questa fase.

Scarpe hiking leggero con lacci

La linguetta, molto minimal e specifica per il piede destro e il piede sinistro, svolge bene il suo lavoro agevolando la calzata.

I lacci classici sono supportati dal sistema G-Wrap: degli inserti che agiscono direttamente sull’allacciatura, permettendo di avvolgere efficacemente il collo del piede.

Scarpe nord walking con tecnologia G-wrap
Gli inserti gialli del sistema G-Wrap.

Una volta calzata, la Garmont 9.81 Engage risulta confortevole senza punti di pressione.

Il tallone non dà fastidio o segni di sfregatura, mentre l’avampiede lascia il giusto spazio alle dita.

Fin da subito si nota la struttura minimal della scarpa. Il supporto del piede è limitato e questo, se si hanno come me problemi anche leggeri di pronazione, influisce nel modesto sostegno dell’arto.

La leggerezza della scarpa e della tomaia, in questo caso, si riflettono nella formazione di una piega che nei primi passi può apparire fastidiosa.

Con mia sorpresa e sollievo, dopo un breve periodo di adattamento, questa caratteristica non mi ha mai causato problemi quali vesciche o fastidi. Già durante la prima uscita l’inconveniente era dimenticato.

Comportamento in camminata

Durante la camminata si apprezza presto la sensazione di comodità e di freschezza.

La suola molto flessibile agevola la rullata, consentendo una camminata molto naturale e fluida.

Si percepisce fin da subito l’elevata leggerezza che, assieme alla flessibilità, contribuisce a fine giornata ad avere piedi e gambe meno affaticate rispetto ad altre calzature, anche nelle camminate molto lunghe.

Test Garmont 9.81 Engage

Tutte queste caratteristiche sono figlie del design anatomico di Garmont (A.D.D.), il quale permette al piede di usufruire della sua naturale capacità di trovare stabilità, assorbire gli urti e donare una spinta efficace.

Test Garmont 9.81 Engage

Il sistema G-Wrap fa si che il piede all’interno della scarpa sia ben chiuso e non si muova. Lo si apprezza soprattutto quando il ritmo è sostenuto perché non permette al piede di cadere in avanti sulla punta o di muoversi all’interno della calzatura.

Durante la camminata si avverte distintamente cosa si ha sotto i piedi. Anche per questo motivo non è indicata per percorsi troppo tecnici e dissestati.

Inoltre, la protezione sul puntale è ridotta: mentre può essere sufficiente per piccoli urti, non è in grado di sostenere colpi importanti su pietraie o terreni impegnativi.

Test Garmont 9.81 Engage

Grip e tenuta delle Garmont 9.81 Engage

La suola delle Garmont 9.81 Engage garantisce un’adeguata aderenza e risulta adatta alle attività indicate. Ho avuto la sensazione di una camminata sicura e stabile sia sui sentieri facili di montagna, sia sulle rocce arrotondate delle mulattiere, anche in condizione di bagnato.

Scarpe hiking leggero con suola Vibram
La suola delle Garmont 9.81 Engage.

L’aderenza cala sensibilmente quando, lungo il cammino, si incontra del fango richiedendo un po’ più di attenzione.

Scarpe con efficace aderenza per hiking

Traspirabilità e impermeabilità

Il fiore all’occhiello delle Garmont 9.81 Engage, proprio come le sorelle Pulse, è sicuramente la traspirabilità.

Scarpe traspirabili per attività a ritmo sostenuto

Nelle mie escursioni, anche in quelle più calde e afose, non ho mai avvertito la sensazione di calore e, al rientro a casa, nonostante i ritmi sostenuti, non ho mai trovato i piedi sudati.

La tomaia è talmente traspirante da essere praticamente trasparente sull’avampiede. Una volta calzata si può ben notare il calzino e il movimento delle dita del piede.

Scarpe hiking leggero con tomaia trasparente
La tomaia super traspirante delle Garmont 9.81 Engage è trasparente.

Va da sé che l’impermeabilità in questa calzatura è quasi del tutto assente. Questo non è un problema in quanto le Garmont 9.81 Engage sono state progettate per camminate veloci, su terreni semplici, dove la traspirabilità è l’obiettivo (pienamente centrato) da perseguire.

Garmont 9.81 Engage

Non sono calzature da utilizzare lungo percorsi dove ci sono guadi o condizioni metereologiche avverse.

Mi è capitato di fare delle escursioni all’alba ed è bastato camminare nell’erba impregnata di rugiada per avvertire la sensazione di bagnato ai piedi.

La traspirabilità, però, va di pari passo con la velocità di asciugatura che rimedia gli inevitabili, a volte, inconvenienti bagnati.

Test Garmont 9.81 Engage

Sostenibilità delle Garmont 9.81 Engage

Per realizzare le 9.81 Engage sono stati utilizzati materiali riciclati e biobased. La tomaia, il collarino e i lacci, ad esempio, sono stati costruiti con poliestere 100% riciclato. Il plantare contiene il 20% di materiali riciclati da scarti di produzione, mentre l’intersuola è ricavata da materiali biobased dalla canna da zucchero.

Scarpe leggere e traspiranti per hiking

Calzata delle Garmont 9.81 Engage

Ho testato le Garmont 9.81 Engage nella taglia 44, mezzo numero in più della mia abituale taglia. Durante le escursioni non ho avvertito nessun punto di pressione o un eccessivo spazio nell’avampiede.

Scarpa leggere per attività a ritmo sostenuto

Consigliate per

Consiglio le Garmont 9.81 Engage all’escursionista che si avvicina alla montagna per percorsi in giornata su terreno facile.

È una scarpa per terreni semplici, che non presentano tratti tecnici o grosse asperità.

L’elevata leggerezza e traspirabilità la rende ideale per hiking semplici e camminate veloci, e, in generale, per le attività a ritmo sostenuto con temperature calde senza il timore di sudare.

Per questo motivo le consiglio anche all’escursionista più esperto dedito a lunghi cammini dove fare tanti chilometri, a patto che abbia un passo fermo e una postura corretta senza cedibilità del piede.

Non le consiglio per attività di media-alta montagna o dove i terreni sono particolarmente sconnessi.

Sei interessato ad altri articoli Garmont?

Lascia una recensione o un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sending

Hai provato il prodotto? Assegna un voto da 1 a 5

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

Test Cimalp Rockfit
Michele

Cimalp Rockfit

Un pantalone dal design tradizionale ma di sostanza, per climi freddi e ventosi.

COME SCEGLIERE I RAMPONI

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!