— Domanda di Luca

Quali sono le caratteristiche principali di uno zaino da scialpinismo?

Vado in montagna da più di 15 anni e ho zaini da trekking e da alpinismo, in particolare un Ferrino Triolet. Ora vorrei iniziare a fare scialpinismo e mi chiedevo se devo cambiare zaino e che caratteristiche importanti deve avere.

Come per l’alpinismo anche per lo scialpinismo il mercato offre zaini studiati quasi per ogni tipo di gita!

In linea di massima uno zaino da scialpinismo ritengo debba avere 4 caratteristiche:

  • un sistema portasci comodo. Infatti, anche se non andrai subito a fare canali, un po’ di spallaggio all’inizio o alla fine della gita può capitare quando c’è poca neve;
  • uno spazio dedicato per pala e sonda, così da rendere l’accesso il più rapido possibile per le situazioni di emergenza.
  • avere uno schienale aderente e “fasciante”, così che non sia “ballerino” durante la discesa.
  • essere realizzato con un tessuto impermeabile o idrorepellente; insomma, in caso di caduta non deve bagnarsi.

Un’altra caratteristica che personalmente apprezzo ma che non è certo fondamentale è la sacca portaramponi separata per poter mettere le pelli.

Il mio consiglio è di iniziare con il Ferrino Triolet, che è un ottimo zaino, e di valutare in base alle tue esigenze un eventuale acquisto di uno zaino specifico da scialpinismo. Solo praticando ti accorgerai di cosa per te è irrinunciabile, cosa è comodo e cosa è superfluo.

Interessato allo Scialpinismo?

Vai alle recensioni di attrezzatura e abbigliamento per lo scialpinismo.

Consulta la nostra guida all’attrezzatura per lo scialpinismo.

Consulta le nostre guide su come scegliere gli sci da scialpinismo.

Hai anche tu un dubbio sull'attrezzatura di montagna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

La Newsletter

Recensioni scritte da appassionati come te.

Ricevile ogni mese comodamente nella tua mail!