— Domanda di Federico

Assicuratore: che differenza tra Neox e Grigri?

Io arrampico da un paio di anni, la mia morosa da pochi mesi e ho sempre usato il secchiello. Adesso sto pensando al Grigri di Petzl ma ho visto che è uscito il Neox e mi chiedevo cosa mi consigliereste tra i due e quali sono le differenze principali.

Sia il Grigri che il Neox sono assicuratori con bloccaggio assistito meccanico. Il principio di funzionamento di entrambi gli assicuratori è identico: la camma dell’attrezzo, se sollecitata dalla corda, strozza la corda stessa all’interno della sua sede di scorrimento fino a bloccarla.

La differenza tra Neox e Grigri è la realizzazione dell’impianto bloccante. Nel caso del Neox è costituito da una ruota scorrevole montata sulla camma stessa; la corda sollecita la ruota che a sua volta diviene solidale con la camma, andando così a strozzare la corda stessa. Nel caso del Grigri la corda sollecita direttamente la camma, che strozza la corda.

confronto tra Petzl Neox e Grigri
Neox (sopra) e Grigri (sotto) a confronto
differenze tra Neox e Grigri
la camma del Petzl Grigri (a sinistra) e del Petzl Neox (a destra)

La presenza della ruota scorrevole rende il Neox decisamente più fluido del Grigri  nel dare e prendere corda usando la stessa tecnica di utilizzo del secchiello. A differenza del Grigri, però, per il quale è possibile un altro metodo per dare e prendere corda, che è quello che prevede la pressione della camma stessa e “l’estrazione” della corda dall’attrezzo, impugnando adeguatamente l’attrezzo stesso, per il Neox questa metodica non è espressamente prevista dal manuale di istruzioni. 

Chi, come te, conosce l’utilizzo del secchiello è consapevole che è tassativamente necessario tenere sempre la mano sulla corda a valle dell’attrezzo, pena il non funzionamento della trattenuta di un qualsiasi volo. Con questa abitudine credo ti potresti trovare molto bene con il Neox, per il quale è altrettanto tassativo non togliere mai, per nessun motivo, la mano dalla corda a valle dell’attrezzo. Cosa peraltro vera anche per il Grigri, ma ancor di più per il Neox, vista la presenza della ruota scorrevole! 

Scorrevolezza e meccanismo di bloccaggio del Petzl Neox

La gestualità e fluidità del Neox sono del tutto paragonabili a quelle di un secchiello, con il vantaggio che se correttamente usato, ovvero con la mano sempre sulla corda a valle dell’attrezzo, permette il bloccaggio assistito di un volo, senza scorrimento della corda. 

Il vantaggio del GriGri rispetto al Neox è quello di avere a disposizione due metodi per dare corda. Tuttavia, a mio parere, se si utilizza il metodo “secchiello”, il GriGri è decisamente meno fluido rispetto al Neox, e con corde di diametro superiore a 9.5mm se non si fa attenzione si può incorrere nel bloccaggio della corda in fase di “dare corda”, cosa che può essere molto fastidiosa per il primo che arrampica. 

Se scegli il Neox, il mio consiglio è quello di fare esperienza con corde di diametro compreso tra 9.2 e 9.5 mm in maniera tale che la dimensione della corda compensi un poco l’estrema fluidità del Neox stesso. Questo non per costringerti a fare più fatica, ma per abituarti mentalmente al fatto che la corda sta passando dentro ad un assicuratore a bloccaggio assistito che “assiste” se e solo se viene usato a regola d’arte, ovvero come un secchiello!

Interessato all'Arrampicata?

Vai alle recensioni di attrezzatura e abbigliamento per l’arrampicata.

Consulta la nostra guida sull’attrezzatura per l’arrampicata.

Consulta le nostre guide su come scegliere assicuratori e corda da arrampicata.

Hai anche tu un dubbio sull'attrezzatura di montagna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!