8 consigli per iniziare ad arrampicare

consigli attrezzatura arrampicata

Arrampicare: un gesto così semplice, che facciamo sin da bambini e che poi ci dimentichiamo. Tuttavia, se si vuole iniziare a muovere i primi passi nel mondo verticale lo si può fare ad ogni età, con le accortezze del caso. Vi sono varie discipline tra le quale potersi destreggiare: l’arrampicata indoor (ottima per iniziare e per mantenersi allenati), l’arrampicata in falesia, il boulder, i multipitch. E ogni tipo di attività necessità di avvertenze e spesso di materiale obbligatorio.

Ma cosa serve davvero per iniziare arrampicare? Dando per scontate le attitudini personali (pazienza, buona volontà, e una piccola dose di follia) vediamo che materiale serve all’inizio, il suo scopo e cosa invece può essere acquistato in un secondo momento.

1 – Quali scarpette da arrampicata dovrei comprare?

Sul mercato esistono tipologie molto diverse di scarpette da arrampicata, a seconda del livello e del terreno. Per chi inizia ad arrampicare è meglio orientarsi verso scarpette versatili e comode. Da prendersi del numero giusto o poco di meno e a geometria dritta e di prezzo non esagerato. In questo modo sarà possibile abituare il piede in modo progressivo e acquisire esperienza. In un secondo momento, ci si potrà muovere verso scarpette da arrampicata più performanti. Ecco qui un articolo su come scegliere le scarpette d’arrampicata.

le scarpette da arrampicata per principianti

2- Come scegliere l’imbrago giusto?

L’imbrago è un dispositivo necessario se si pratica arrampicata con la corda (sia indoor che in falesia). È un attrezzo molto importante, considerando che vi ci si affida la propria vita. Oltre ad essere a norma l’imbrago deve essere della taglia giusta per il proprio fisico. Gli imbraghi hanno caratteristiche e prezzi diversi a seconda del loro ambito di utilizzo. Come primo imbrago consigliamo un prodotto versatile, che possa andare bene in tutte le discipline, strutturato (visto che si arrampica spesso da secondi e si passa molto tempo appesi), di prezzo contenuto. Qui potrai scoprire come scegliere l’imbrago più adatto alle tue esigenze.

3 – Quale dispositivo di assicurazione devo usare?

L’assicuratore: oltre ad essere la persona che vi assicura durante la scalata (sceglietelo attento e paziente!) è il nome che si da al dispositivo con cui si utilizza la corda per arrestarla in caso di caduta e per la fase di discesa. Ve ne sono molti sul mercato ma per iniziare, se il tuo interesse è scalare indoor o in falesia, ti consigliamo un dispositivo facile da utilizzare, auto-bloccante. È importante capire le differenze tra i vari dispositivi di assicurazione e quale sia quello più adatto alle diverse situazioni. Non sai come orientarti? Ecco un articolo che ti aiuterà a scegliere l’assicuratore giusto per te.

quale assicuratore per iniziare ad arrampicare

4 – Ho bisogno di una corda personale?

La corda è un materiale decisamente necessario per arrampicare in falesia (o indoor). Considerando che si scala in coppia non è subito necessaria; potrai usare per le prime uscite quella del tuo partner di arrampicata. Tuttavia, se intendi proseguire e cominciare a dedicarti seriamente all’arrampicata ti consigliamo di acquistare la tua corda. È importante perchè solo chi possiede una corda è conoscenza della sua storia e del suo stato di usura. Come prima corda si prende generalmente una corda resistente, di medio diametro, che scorra bene e non si rovini quando la si usa in top rope. Quando arriverà il momento per acquistarla, qui ti aiuteremo a scegliere la tua corda d’arrampicata sportiva.

scegliere la corda giusta per chi inizia ad arrampicare

5 – Come scelgo le protezioni per arrampicare?

Quando si arrampica all’aperto vi sono varie protezioni che si usano per assicurare la propria corda e scalare in sicurezza. Generalemente quando si inizia ci si muove su percorsi già attrezzati e quindi la protezione che ci serve è il rinvio, da passare negli spit o nei fix. Come per il discorso della corda all’inizio potrai usare quelli del tuo partner ma se poi vorrai procurarti la tua attrezzatura d’arrampicata personale dovrai iniziare acquistando un set di rinvii (10-12). Se invece sei orientato verso l’arrampicata tradizionale, ecco una guida per aiutarti a scegliere friend e nut

6 – Devo procurarmi un casco?

Il casco in arrampicata non è obbligatorio e la scelta di usarlo o meno è lasciata al buon senso. Oltre che per la propria sicurezza in caso di caduta, il casco è molto utile quando si scala in siti dove la roccia non è molto solida e potrebbe cadere a terra, anche mentre si fa sicura al compagno. Inoltre, oggi esistono caschi così leggeri che davvero non si ha più nessuna scusa per non indossarli. Qui trovi le nostre recensioni di caschi da arrampicata.

utilità del casco in arrampicata

7 – Di quale altra attrezzatura ho bisogno?

Abbiamo già parlato di attrezzatura base come scarpette, imbrago, corda, rinvii e casco. Oltre a queste vi servirà uno zaino per portare l’attrezzatura, un sacchetto per la magnesite, abbigliamento appropriato e scarpe d’avvicinamento per arrivare nella location designata per arrampicare.

consigli sull'attrezzatura per iniziare ad arrampicare

8 – Come posso curare e mantenere correttamente la mia attrezzatura da arrampicata?

Quando si acquista e si utilizza del materiale a cui si affida la propria vita risulta essenziale capire come ispezionarlo, pulirlo e conservalo: solo così vi si garantirsce la longevità e la sicurezza. Controlla sempre che la corda sia integra, che il tuo imbrago non si usurato (soprattutto l’anello di servizio) e che i rinvii non siano rigati nei moschettoni, rischiando così di tagliare la corda. Tra le varie operazioni da effettuare ogni tanto la corda va lavata: ecco qui una guida su come lavare la corda d’arrampicata.

guida all'attrezzatura per iniziare ad arrampicare

Questi sono solo alcuni consigli riguardo l’attrezzatura per iniziare ad arrampicare. Oltre ad acquistarla dovrai imparare ad utilizzarla in modo sicuro e, allo stesso tempo, imparare la corretta tecnica d’arrampicata e così iniziare a divertirti! Per questo, il nostro consiglio è di rivolgersi ad un corso organizzato dalle guide alpine.

Buone scalate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca la recensione

Ultime Recensioni

LA NEWSLETTER
Recensioni scritte da appassionati come te!

Iscriviti e riceverai le ultime novità ogni mese comodamente nella tua mail!

Attività a cui sei interessato

Ti potrebbero interessare anche ...

Non perderti le ultime recensioni

Alpinismo, arrampicata, scialpinismo, trail running o trekking? Decidi tu quali recensioni ricevere direttamente nella tua mail!